Addio al fondatore di Luxottica Leonardo del Vecchio Needfile Team 27/06/2022

Addio al fondatore di Luxottica Leonardo del Vecchio

Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica leader mondiale degli occhiali sportivi e di lusso, si è spento all’età di 87 anni a Milano il 27 luglio 2022 a causa di una polmonite non legata al Covid.

Giovanissimo, a soli 15 anni, dopo la scomparsa del padre, viene mandato dalla madre Martinitt a lavorare come garzone in una fabbrica dove si incidevano coppe e medaglie. Sia l’impronta della famiglia quanto i primi lavori giovanili resteranno tappe fondamentali per la sua scalata al successo come imprenditore di una delle aziende più celebri in Italia.

Fonda Luxottica nel 1961 che raggiunge la svolta dopo dieci anni. Del Vecchio si racconta con i primi dieci modelli realizzati assieme a Luigi Francavilla, presentandosi insieme a Mido. Con loro grande sorpresa riuscirono nella vendita, determinati a proseguire in questo progetto. Per prima cosa investirono nel retail e successivamente nell’acquisizione di marchi celebri come Rayban, marchio americano acquisito nel 1999 e altri come Prada, Valentino, Armani, Dolce&Gabbana.

Secondo uomo più ricco in Italia e 62esimo al mondo, Del Vecchio si vede crescere un patrimonio da 16,1 miliardi nel 2020 a 25,8 miliardi di dollari nel 2021.

«Di giorno lavoravo e di sera frequentavo i corsi dell’Accademia di Brera per imparare a disegnare e incidere. Quel periodo e il rapporto con i miei maestri mi hanno lasciato alcuni importanti insegnamenti: la disciplina, il metodo e le competenze che mi avrebbero poi consentito di avviare».

Oggi Luxottica vanta 9.200 store in tutto il mondo con una forte presenza in Nord America, America Latina, Pacifico ed Europa, integrando una catena di servizi studiati e strutturati nel tempo: dal design allo sviluppo del prodotto, dalla produzione alla distribuzione.

«Per anni il mio pranzo è stato a base di cavoli bolliti. Il loro odore mi ricorda la grande fatica, i sogni che avevo di fare qualcosa di mio, magari piccolo, ma dove mettere a frutto le mie idee e le mie capacità. Oggi troppi giovani tendono a dare la responsabilità della loro condizione ad altri pensando di non essere aiutati abbastanza dal Paese, dai genitori. Io ho sempre pensato di essere un privilegiato per la passione e per l’enorme voglia di fare. Ero certo che tutto sarebbe dipeso da me e dal mio lavoro».

“To see the beauty of life”

Oggi Luxottica abbraccia il sostenibile che considera parte integrante dello sviluppo di un gruppo secondo un’idea di bellezza universale puntando al benessere delle persone. Un design che vuole proporre prodotti di classe migliorando la qualità della vita ma con stile, per “cogliere la bellezza del mondo che ci circonda e della vita in tutti i suoi aspetti”. Creare marchi forti ed emozionali, alla ricerca di sempre nuovi mercati emergenti. Luxottica viaggia controcorrente in un tempo di crisi, rafforzando il business retail grazia anche alla sfera digitale dell’e-commerce.

Cerimonia dedicata ai dipendenti che hanno festeggiato i 25 e i 40 anni in Luxottica.a fianco al Vice Presidente Cav.  Luigi Francavilla, anche Leonardo Maria Del Vecchio, Amministratore Delegato di Salmoiraghi & Viganò. Dichiarano: <<Quest’anno sono state 17 le persone arrivate al traguardo dei 40 anni e 219 quelle che hanno iniziato a lavorare per il Gruppo 25 anni fa>>. Foto di Radiopiù.net

Write a comment
Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. View more
Accetta