Il visual merchandiser una professione attuale e richiesta Sara Cifarelli 22/06/2022

Il visual merchandiser una professione attuale e richiesta

E la vera abilità del Visual Merchandiser è proprio questa:

trovare il giusto equilibrio tra decorazione, colore e disposizione degli articoli.

E la vera abilità del Visual Merchandiser è proprio questa: trovare il giusto equilibrio tra decorazione, colore e disposizione degli articoli. La comunicazione visiva è alla base di una società attenta alle mode e ai bisogni materiali dove l’attenzione dell’individuo viene catturata da un allestimento che abbia stile e che sia convincente: che riesca a trasmettere il messaggio del brand.

Quali attitudini e capacità si nascondono dietro a questa figura professionale?

Il ruolo del Visual Merchandiser è il sapere ricreare seguendo poche e fondamentali regole d’oro uno spazio espositivo che sappia integrare e valorizzare le potenzialità del punto vendita, o più in generale una realtà commerciale. Una figura professionale con forti nozioni di marketing, comunicazione e gusto estetico. In un momento di massima concentrazione dell’offerta commerciale, locale e globale, è d’obbligo un rinnovamento della comunicazione visiva del punto vendita poiché ogni forma di comunicazione passa prima di tutto attraverso le immagini, la vetrina e il layout espositivo, considerati tra i mezzi più validi di promozione dei prodotti e dei servizi offerti. Il ruolo di un Visual esperto sarà, pertanto, indispensabile per l’azienda per ottenere quel perfetto ordine tra materiali, colori e arredi che diverranno gli elementi essenziali del “Visual Merchandising” L’essenziale sta nell’indurre il cliente al piacere dell’acquisto. Il cliente che investe su se stesso vuole soddisfare il proprio desiderio ma soprattutto vivere un sogno. Colui che acquista lo fa per il piacere del possesso sperimentando vantaggi, emozioni, immagini. Un’esperienza positiva che andrà a valorizzarlo in un qualche modo.

visual-merchandiser  vetrinistica

Il Visual Merchandising si avvale di queste naturali attitudini del cliente manovrando tutti quegli stimoli legati al conscio e subconscio che ne influenzerebbero la decisione finale. Secondo i sondaggi lo stipendio medio per Visual Merchandiser, che sia un freelance o dipendente di un’azienda, in Italia è 50.000 € all’anno ovvero 25.64 € all’ora. Una posizione junior comincia a 25.550 € all’anno mentre per profili con più esperienza lo stipendio è di 50 000 € all’anno.

Attraverso un corso rapido sarà possibile conoscere una panoramica di base sui fondamenti di una disciplina tanto richiesta nel mondo del lavoro per privati, botteghe artigianali e multinazionali.

Write a comment
Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”. Chiudendo questa informativa, continui senza accettare. View more
Accetta